ISO 25000 L'evoluzione della qualità del software, dei dati e dei servizi IT

"Il numero è il principio, l'origine, la sostanza di tutte cose" (da Pitagora a Aristotele)

Misurazione

La misurazione rappresenta una componente essenziale dell'ISO 25000. Consente di stabilire i livelli della qualità dei prodotti e di orientare verso miglioramenti possibili dei processi, compresi quelli che trattano della misurazione.

Si riassumono i principali standard predisposti per orientare la misurazione del prodotto e dei processi connessi, che dovrebbero essere parte della base di conoscenza di ogni esperto di metriche.

Misurazioni del prodotto

ISO/IEC 25022 "Measurement of quality in use"

Lo
standard internazionale del 2016 per la misurazione della qualità in uso, disponibile anche sul sito UNI, fornisce 36 misure per la misurazione delle caratteristiche e sotto-caratteristiche. Tali misure sono in parte di tipo soggettivo.

ISO/IEC 25023 "Measurement of system and software product quality"

Questo standard internazionale del 2016 per la misurazione della qualità del prodotto software, disponibile sul sito UNI, fornisce per le varie sotto-caratteristiche 86 misure di riferimento che consentono di determinare il livello di qualità di un prodotto software.

L'AgID ha pubblicato inoltre nel 2018 la Guida tecnica all'uso di metriche per il software applicativo sviluppato per conto delle pubbliche amministrazioni che riprende le caratteristiche di qualità del software e ne riassume la loro misurazione attraverso l'applicazione dell'ISO/IEC 25023.

Le misure di qualità relative alla qualità interna (statica, rilevabile sul codice, dai requisiti, dalla documentazione) sono pari al 30% delle misure totali. Il restante 70% è relativo alla qualità esterna (dinamica, rilevabile sul codice in uso, test).

ISO/IEC 25024 “Measurement of data quality”

Il 25024 definisce la misurazione delle caratteristiche di qualità dei dati con 63 misure. E' stato pubblicato nel dicembre 2015 dall’ ISO. E' divenuto norma nazionale nel dicembre 2016, con la sigla UNI CEI ISO/IEC 25024 "Misurazione della qualità dei dati".

L'UNI ha pubblicato nel 2018, a supporto dell'applicazione del 25024, la specifica tecnica
UNI/TS 11725 "Ingegneria del software e di sistema - Linee guida per la misurazione della qualità dei dati".

Il 25012 è alla base dell'ISO/IEC 25024 sulla misurazione della qualità dei dati.

Il 25024 definisce la misurazione delle caratteristiche di qualità dei dati con 63 misure. E' stato pubblicato nel dicembre 2015 dall’ ISO. E' divenuto norma nazionale nel dicembre 2016, con la sigla UNI CEI ISO/IEC 25024 "Misurazione della qualità dei dati".

L'UNI ha anche pubblicato la specifica tecnica
UNI/TS 11725:2018 "Ingegneria del software e di sistema - Linee guida per la misurazione della qualità dei dati".

Lo standard consente la visualizzazione dei livelli di qualità raggiunti secondo metodi riconosciuti e condivisi.

Una efficace raffigurazione dei risultati metrici per ogni caratteristica può essere data da un grafico Radar.


Radar
Fonte: "Calidad del producto y proceso software", Madrid 2010, D.N. "ISO/IEC 25012"

La maggioranza delle misure di qualità si riferiscono ai valori dei dati contenuti in File e Database. Le restanti si riferiscono ai data models, dizionari, formati, device di presentazione.

ISO/IEC PDTS 25025 "Measurement of IT Service quality"

E' in fase di sviluppo la
specifica tecnica per la misurazione della qualità dei servizi IT.

Sono in via di definizione aspetti di valutazione del prodotto servizio. Sono previste oltre 40 misure.



Misurazioni del processo

L'ISO 25000 non si occupa dei processi, ma dei prodotti risultanti. In ogni caso sottolinea come i processi influenzano i prodotti e come la qualità dei prodotti suggerisce miglioramenti dei processi adottati.

Tra gli standard ISO di processo, utili allo scopo della misurazione, si citano:
- l'ISO 8000-61:2016 "Data quality management: process reference model" e l'ISO 8000-100:2016 "Master data: Exchange of characteristic data: Overview";
- l'ISO/IEC/IEEE 15939:2017 "Measurement process";
- la serie di standard ISO 33000 "Process assessment", in particolare l'ISO/IEC 33020:2015 "Process measurement framework for assessment of process capability";
- la serie di standard ISO/IEC 38500 che tratta tra l'altro di applicazione di processi standard alla Governance di dati come parte dell'intero sistema.


Informativa sulla Privacy e sui Cookies.
Non è consentita la copia in tutto o in parte e la stampa dei contenuti © 2017-2019 iso25000.it

Utenti connessi