ISO/IEC 25000 La qualità del software, dei dati e dei servizi IT ...⇩

"Gli standard ISO evidenziano le migliori prassi di Industrie e PA del mondo" DN

Standard ISO

L'ISO (International Organization for Standardization) è la più grande organizzazione al mondo che sviluppa standard e raccoglie l'adesione di oltre 160 Paesi appartenenti a tutti i continenti.

Elenco in varie lingue della parola Standard
La parola "standard" in varie lingue. Mappa ottenuta con Google Traduttore.
In alcuni casi sono presenti varianti come: modello, livello, criterio, valore tipico, norma.


In Italia l'ISO è rappresentata dall'UNI (Ente Italiano di Unificazione), sul cui sito sono disponibili gli standard in essere.

Gli standard riguardano tutti i settori economico-industriali:
- materiali;
- immateriali, come nel campo del software, che si concretizzano nelle funzioni, database, documenti, misure di qualità.

Gli standard rappresentano uno strumento di raccordo condiviso tra modelli astratti e realtà concrete, concetti e misure, spunto di dialogo tra esperti tradizionali e innovatori. Essi rappresentano inoltre un approccio sinergico tra cliente, committente e fornitore, sempre più in uso.

La conoscenza degli standard aggiunge valore allo sviluppo.


L'
ISO ha pubblicato dal 1946 oltre 22.000 standard con la partecipazione di oltre 750 TC-Technical Committee e gruppi specifici, riguardanti i molteplici settori economici. L'uso di molti standard sembra più riconosciuto in settori specifici del campo tradizionale industriale e amministrativo, di quanto lo sia nel campo prettamente astratto del mondo digitale. Ma le cose recentemente stanno cambiando a causa della sempre maggiore pervasività dell'Information Technology in tutti i settori.

Si riportano, ad esempio, alcuni standard e relativi TC:

-
ISO Technical Committee

Si riportano alcuni esempi di TC-Technical Committee.

(*) TC che sviluppano standard a supporto delle Smart cities

- ISO/IEC JTC1 Join Technical Commette Information Technology (*)
- ISO/TC 6 carta
- ISO/TC 17 acciaio
- ISO/TC 22 veicoli su strada
- ISO/TC 34 es. ISO 22000 sulla gestione e la salvaguardia del cibo
- ISO/TC 36 cinematografia
- ISO/TC 37 es. 639 sui codici dei linguaggi
- ISO/TC 42 fotografia
- ISO/TC 43 acustica
- ISO/TC 47 chimica
- ISO/TC 59 edifici e opere di ingegneria civile (*): es. SC16 Accessibility and usability of the built environment
- ISO/TC 68 es. ISO 4217 sui codici delle valute
- ISO/TC 69 analytical and statistical methods
- ISO/TC 71 cemento, cemento armato
- ISO/TC 145 simboli grafici
- ISO/TC 146 qualità dell'aria
- ISO/TC 147 qualità dell'acqua
- ISO/TC 154 es. ISO 8601 sui formati delle date e del tempo
- ISO/TC 159 ergonomia
- ISO/TC 159 es. ISO 20282-2 metodi di test e misurazione usabilità e/o accessibilità
- ISO/TC 159/SC4 - Human System Interaction
- ISO/TC 159/SC4 WG6 Human centered process
- ISO/TC 159/SC4 WG11 Consumer product ISO DIS 25065 usability format for user requirements
- ISO/TC 159/SC4 JWG28 ISO 25065 Common Format with usability
- ISO/TC 173 prodotti assistivi per persone con disabilità (CEN/TC 293)
- ISO/TC 176 es. ISO 9001 gestione della qualità
- ISO/TC 176 es TS ISO 16949 applicazione ISO 9001 automotive production
- ISO/TC 180 energia solare
- ISO/TC 184/SC4 Industrial data es. ISO 8000
- ISO/TC 193 gas naturale
- ISO/TC 204 sistemi di trasporto intelligenti (*)
- ISO/TC 207 gestione dell'ambiente (*)
- ISO/TC 210 es. ISO 13485 sui dispositivi medici
- ISO/TC 215 es ISO TS 17975 principi e requisiti dei dati…sulla salute
- ISO/TC 224 acqua potabile (*)
- ISO/TC 228 tourism and related services (*)
- ISO/TC 241 sistema di gestione della safety del traffico su strada (*)
- ISO/TC 260 gestione delle risorse umane
- ISO/TC 262 es. ISO 31000 sul risk management
- ISO/TC 268 sostenibilità delle città e regioni (*)
- ISO/TC 269 railway applications
- ISO/TC 276 biotecnologie
- ISO/TC 282 riuso dell'acqua (*)
- ISO/TC 283 es. ISO 45001 sulla salute e salvaguardia dell'occupazione (*)
- ISO/TC 292 es. ISO 22301 sui requisiti della business continuity (*)
- ISO/TC 299 robotica
- ISO/TC 301 es. ISO 50001 sulla gestione dell'energia (*)
- ISO/TC 307 blockchain e tecnologie distribuite
- ISO/TC 314 ageing societies (*)
- ISO/TC 321 assicurazione transazioni e-commerce
- ISO/TC 322 finanza sostenibile
- ISO/TC 323 economia circolare
- ISO/TC 324 sharing economy
- ISO/TMBG es. ISO 20121 gestione eventi sostenibili
- ISO/TMBG es. ISO 26000 guida sulla responsabilità sociale (*)

(*) TC che sviluppano standard a supporto delle Smart cities

Nel vasto scenario degli standard e dei TC si riportano, per ISO/IEC JTC1 per Information Technology
in Italia di competenza UNINFO, alcuni WG-Working Group e SC-Sotto-Comitati:

ISO/IEC JTC1

Si riportano alcuni esempi di Sottocomitati che vedono la partecipazione di esperti italiani.

- AG11 Smart cities (* gli standard ISO di cui sopra di supporto all'attività)
- SC 6 Telecomunicazioni
- SC 7 Software and System engineering (ad esempio ISO/IEC 25000 sulla qualità del prodotto software, dati e servizi IT)

- SC 27 Tecniche di sicurezza IT (ad esempio ISO/IEC 15408 criteri di valutazione per la sicurezza IT e ISO/IEC 27001 gestione sicurezza delle informazioni)
- SC 29 Compressione reti neurali per multimedia (MPEG-Moving Picture Experts Group)
- SC 32 Data management and interchange
- SC 35 Interfacce utente (ad esempio ISO/IEC 30071-1 per lo sviluppo di interfacce accessibili di prodotti e servizi
)
- SC 37 Biometria
- SC 38 Cloud Computing
- SC 39 Sostenibilità per e da l'Information Tecnology
- SC 40 IT Service Management e IT Governance (*) - (ad esempio ISO/IEC 20000 sulla gestione dei servizi e ISO/IEC 38500 sulla Governance dell'IT)
- SC 41 Internet of Things
- SC 42 Artificial Intelligence (*) - (ad esempio ISO/IEC FDIS 20546 Big data: panoramica e vocabolario)

(*) In occasione dell'ultima riunione di ISO/IEC JTC 1 tenutasi a Stoccolma dal 5 al 8 novembre 2018 è stato istituito il Joint Working Group tra SC 40 e SC 42 sull' ISO/IEC AWI - Approved Work Item - ISO/IEC NP 38507 "Implicazioni di Governance dell'uso dell'Intelligenza Artificiale da parte delle organizzazioni".

Tra gli standard della Sotto-Commissione SC 7 "Software e System engineering", si colloca la serie ISO 25000 riguardante la qualità del prodotto software, dati e servizi, curati nell'ISO dal WG6 (Qualità del prodotto software e di sistema) e in Italia nell'ambito della Commissione "Ingegneria del software" in sede UNINFO.

Si riporta una visione esemplificativa dedicata agli standard della Sotto-Commissione JTC1 SC 7 "Software and System engineering", gestiti dai rispettivi Working Group internazionali e mirror nazionali. Alcune competenze dei Wotking Group possono variare nel tempo (vedi anche documenti nelle Aree tematiche dell'
UNINFO (Ente federato all'UNI per le tecnologie informatiche): UNINFO agisce come un "ponte" tra le imprese e amministrazioni italiane e gli enti di standardizzazione internazionali ed europee.

ISO/IEC JTC1 SC7

Si riportano alcuni esempi di Working Group che vedono la partecipazione di esperti italiani.

WG 2 System and software documentation

WG 6 Software Product and System Quality
Esempi
. ISO/IEC 250nn SQuaRE Series (25000-25099)
. CIF for Usability Reports (25060-25069) Joint TC 159/SC4 WG28
. ISO/IEC TR 12182 Categorization of IT systems and software
. FSM SG (ISO/IEC 14143 FSM; ISO/IEC 20926 Ifpug FSM; etc.)

WG 7 Life cycle management
Esempi
. ISO/IEC 12207 Software Live Cycle processes
. ISO/IEC CD 24748-3 Guidelines for the application of ISO/IEC/IEEE 12207

WG 10 Process assessment
Esempi
. ISO/IEC/IEEE 12207 Software life cycle processes
. ISO/IEC 15288 System life cycle processes
. ISO/IEC 15939 Measurement process
. ISO/IEC 29148 Requirements engineering
. ISO/IEC 29169 …Process quality characteristics…
. ISO/IEC 33000 Series…Process assessment
. ISO/IEC 90003 Guidelines for the application of 9001 to software

WG 26 Software Testing
Esempi
. ISO/IEC 29119 Software testing

WG 28
Esempi
- Joint between JTC1/SC7 and ISO/TC159/SC4

WG 42 Architecture
Esempi
. ISO/IEC 42010 Architecture Description
. ISO/IEC DIS 42030 Architecture Evaluation

Altri standard SC7:
Esempi
. ISO/IEC 24744 Metamodel for development methodologies
. ISO/IEC/IEEE 24765 Vocabulary
. ISO/IEC/IEEE FDIS 21841 Taxonomy of systems of systems
. ISO/IEC 29110 Service delivery for very small entities

Tutti gli standard sono frutto di esperienze di specialisti internazionali e mirano a valorizzare le migliori prassi aziendali, accademiche e amministrative, adottate sui vari temi a livello mondiale. Tra le modalità di lavoro dell'ISO si sottolineano i
metodi di sviluppo degli standard ed i continui confronti di lavoro con votazioni nazionali e internazionali (Ballot). Le attività sono strutturate per Working Group. La condivisione degli sviluppi è supportata da Catalogazione di standard per settore di competenza e mira a favorire l'accuratezza e l'aggiornamento degli standard.

L'armonizzazione tra gli standard non è cosa semplice. Si può comunque seguire un raccordo che va dagli standard di processo, agli standard specifici in ogni singolo ambiente, agli standard di qualità dei prodotti che nell'ISO 25000 riguardano i modelli del software, dei dati e dei servizi al fine di garantire la qualità finale delle possibili applicazioni digitali:
- costruzioni di indici&indicatori per il Decision Supporto System;
- piani di interoperabilità;
- statistiche sociali;
- politiche fiscali ed economiche;
- supporto a problematiche di vari ambienti;
- ecc.

Testing phases 1
Standard di qualità dei processi e qualità dei prodotti

Informativa sulla Privacy e sui Cookies.
Non è consentita la copia o la stampa dei contenuti © 2017-2019 iso25000.it

Contatore accessi gratuito