INTRODUZIONE


La serie degli standard ISO 25000 nasce nell'ambito del Comitato Tecnico internazionale ISO/IEC JTC1 "Information Technology", Sottocomitato SC7 "Software and systems engineering".

Figura sull'Ingegneria del software
Lavori sull'Ingegneria del software, dei sistemi e scienza del computer in Plenaria ISO/JTC1 SC7

L’adesione a tali standard favorisce in vari contesti il miglioramento della qualità di prodotti software, dati e servizi IT, con diverse modalità, come ad esempio nell'ambito delle imprese e delle proprie filiere produttive per migliorare l'offerta ICT e nelle pubbliche amministrazioni per migliorare i servizi a cittadini e imprese.

Gli standard ISO 25000 possono rappresentare un "ponte", uno strumento di raccordo tra modelli astratti condivisi e realtà concrete, uno spunto di dialogo tra esperti, tradizionali e innovatori, che utilizzano o desiderano utilizzare tecniche collaborative per lo sviluppo di software di qualità e per favorire la condivisione di dati.

Il presente sito di Domenico Natale riporta esperienze maturate nell'ambito dello sviluppo e applicazione di standard ISO, evidenziandone quelli ritenuti più utili nell'ambito dell'Ingegneria del software dal punto di vista del prodotto. Il sito sviluppa e aggiorna temi nati nel sito didattico-culturale
Mondomatica, che lo stesso autore ha posto in rete dal 2000.

Le opinioni ivi espresse non rappresentano metodi o punti di vista di associazioni e organizzazioni con cui l'autore può entrare in contatto.

Informativa sulla Privacy e sui Cookies.
Il link del sito è consentito, non è consentita la copia o la stampa dei contenuti © 2017 iso25000.it. Alcuni diritti riservati.

Utenti connessi

Introduzione