"Senza l'esperienza nulla può essere conosciuto sufficientemente" DN
"Sine experientia nihil sufficienter sciri potest" Ruggero Bacone (Opus Maius 1267)

Applicazioni


Si riportano di seguito alcuni ambiti di applicazione dei modelli di qualità ISO 25000.

App

L'App è un'applicazione software dedicata ai dispositivi mobili. In genere è di piccole dimensioni, semplice, d'uso immediato. Alcuni studi rivelano che l'uso delle App supera con tendenza crescente l'uso del web.

Citando fattori qualitativi essenziali la guida stimola al rispetto delle norme tecniche rilevanti del settore, attingendo anche dall'ISO 25000 ed in particolare dall'ISO 25010 sul software e ISO 25012 sui dati.

Nel 2018 è stata definita in ambito
UNI-UNINFO una guida che mira ad offrire spunti a sviluppatori e produttori per caratterizzare la qualità delle App nel contesto della salute, favorendo scelte e criteri di utilizzo secondo le esigenze degli utenti. La guida può offrire orientamenti preventivi alla costruzioni di app che, se dispositivi medici, vanno sottoposti alla marcatura CE. Le disposizioni della guida possono essere infatti considerate a corredo della marcatura CE, un'utile contributo preventivo per la definizione dei contenuti e dei requisiti.

La guida riporta inoltre in Appendice la descrizione degli approcci internazionali.
L'approccio statunitense è basato sul FDA - Food and Drug Administration, distinguendo:
- App mediche soggette a sorveglianza;
- App con riserva di attività discrezionale:
- App non assimilabili a dispositivi medici.
L'approccio europeo fa riferimento alle guide MED DEV, ma riporta che non esistono regole precise per le App del benessere e gli stili di vita.

In ogni caso la guida UNI richiama sull'obbligatorietà del rispetto dei seguenti aspetti:
- adempienze sulla marcatura CE per i dispositivi medici;
- accessibilità secondo la legge 4/2004 e le successive modifiche intervenute;
- privacy e protezione generale dei dati.

La guida UNI/TR 11708:2018 è disponibile da maggio sul sito www.uni.com con il titolo "
Caratterizzazione delle App nel contesto della salute, benessere e stili di vita".

Web


Il web può essere definito un prodotto
software, con suoi specifici linguaggi e criteri di progettazione, che gestisce dati, in input e in visualizzazione, ed elargisce servizi online o attivazione di servizi misti, con la partecipazione di persone.

Un esempio integrato dei modelli di qualità ISO 25000 relativi al software, dati e servizi, riguarda l'applicazione della metodologia "WSMI - Web Size Measurement Integration".


Integrando le valutazioni raccolte con l'apposito questionario di self-assessment WSMI si può derivare un benchmarking sulla base del posizionamento grafico tridimensionale del prodotto:
-
qualità integrata;
-
pervasività reale (o potenziale);
-
grandezza, evidenziata dalla dimensione della sfera.

In caso di qualità sotto la media e pervasività sopra la media il sito ricade in un'area di rischio.

Copia di WSMI 5

Il grafico riguarda due classi di siti web:
- siti tecnico-didattici (A, B, C, D) di piccole dimensioni, di diverse qualità e pervasività;
- siti di pubbliche amministrazioni locali (E, F, G, H) che sono tra loro di qualità superiore alla media, di diversa grandezza e alcuni (G, H) con pervasività superiore alla media.

In nessun caso questi siti ricadono nell'area a rischio.

L'approfondimento degli aspetti che incidono sul posizionamento grafico può consentire di individuare eventuali priorità di miglioramento tecnico-organizzativo-contenutistico oppure suggerire la riformulazione delle valutazioni del questionario compilato.

In caso di interesse circa il questionario WSMI e la sua applicazione è possibile richiedere informazioni scrivendo al contatto in fondo pagina.

Software

Il modello della qualità del software ISO 25010 risulta applicato in sistemi gestionali per:
- gestioni documentali;
- automazioni in centri sanitari;
- votazioni online;
- questionari personali che richiedono anonimato, applicati per valutazioni di prodotti.

Dati

Il modello di qualità dei dati ISO 25012 risulta applicato a dati strutturati o piattaforme varie, relative a:
- grandi basi dati pubbliche e private.
- istituti universitari e dati relativi a studenti;
- biblioteche;
- elenchi clienti e fornitori;
- contesti a complemento dei big data;
- selezioni di open data;
- segnaletica elettronica.

Servizi

Il modello di qualità dei servizi IT ISO TS 25011 risulta applicato alla verifica del soddisfacimento delle aspettative degli utenti nella fase della qualità in uso di un prodotto:
- servizi completamente automatici dall'inizio alla fine;
- servizi semi-automatici inframmezzati da interventi umani.

Informativa sulla Privacy e sui Cookies.
Non è consentita la copia o la stampa dei contenuti © 2017-2018 iso25000.it

Applicazioni esemplificative ISO 25000